BENVENUTI!


Ben arrivati nel nostro blog! Siamo cinque ragazzi con la passione ormai da anni per i b-movies, abbiamo deciso di cimentarci in questo progetto principalmente per nostro personale diletto, ma speriamo anche di essere utili con le nostre recensioni a qualche amante del trash di passaggio.

Saluti.

19 dicembre 2011

ICE SPIDERS

Di Tibor Takàcs. Con Patrick Muldoon, Vanessa Williams e Thomas Calabro. USA/2007/SciFi Channel

Un adorabile gruppetto di giovani promesse dello sci olimpico vengono spediti in una sperduta località sciistica a prepararsi per i mondiali. Il luogo è completamente isolato, proprio perchè i ragazzi non devono avere distrazioni nella maniera più assoluta: verranno disturbati da un manipolo di ragni killer incazzati modificati geneticamente da uno scienziato e "dopati come degli atleti" (cit.) per studiare le loro ragnatele (!!!!!!).

Altro film inutile trasmesso da sky cinema max (ma li varrà i suoi 59 euro al mese?) che si presenta come il più classico dei film con degli scienziati pazzi che perdono il controllo delle loro creature; ormai avrò visto più di una trentina di questo tipo di film, e sono giunto alla conclusione che questi film sono veramente uguali in tutto e per tutto. Nulla vi salverà quindi da  una mandria di attori di dubbia capacità recitativa, da ragnotti sculettosi in CGI, personaggi stereotipatissimi e scene folli random.

[SPOILER]
Dovete inoltre sapere che i ragni sono 6 e sono tutti diversi. proprio come i Cavalieri dello Zodiaco. Quindi c'è il ragno salterino, che prende al volo gli sciatori che fanno i salti acrobatici, c'è quello che sputa veleno, c'è quello timido e riservato, quello intelligentissimo (sicuramente molto più intelligente del ragazzo che cercava di ucciderlo con l'insetticida)
[FINE SPOILER]

A onor del vero non è un film noiosissimo. In alcune sue parti è anche abbastanza divertente, ma lo è esclusivamente per la povertà generale della produzione. I ragni hanno degli occhioni tondi tondi e lucidi che fa' venir voglia di abbracciarli, durante i primi piani. Non perdetevi la base militare supersegreta con tanto di cartello ''Military proving ground" scritto con un pennarello giallo su un foglio A4 e la bellissima scena del protagonista che pugnala un ragno con un trofeo di caccia.

[SPOILER]
Il film si conclude con Dash, il maestro di sci che la sa più lunga di tutti, che si getta con gli sci e una torcia dalla montagna facendosi seguire da tutti i ragni del mondo manco fosse il pifferaio di Hamelin, i quali vengono prontamente catturati dall'esercito con delle apposite pistole cattura-ice-spiders.
[FINE SPOILER]

Davvero nulla da aggiungere, tutto sommato una visione spensierata da fare solo se siete in vena, e possibilmente se siete accompagnati.

Recensito da: Imrahil


TRASH: 77/100
Noia: 59/100
Ridicolaggine degli effetti speciali: 85/100
Presunzione della regia: 31/100
Incompetenza degli attori: 79/100





Se ti piace guarda anche: uno dei mille film con degli animali dopati

4 commenti:

  1. Un momento... ma in questo film i militari davvero non tentano di risolvere la questione con una bomba atomica?

    RispondiElimina
  2. Mi hai aperto un mondo..! non è come tutti gli altri..! Tibor Takàcs è un genio della regia..

    RispondiElimina
  3. Salve, passo per fare gli auguri di un sereno Natale e un felice anno nuovo a te e i tuoi lettori, invitandovi a votare i migliori film e attori del 2011. Come blogger di cinema, ti ricordo di votare anche nella sezione apposita.

    I MIGLIORI FILM DEL 2011

    RispondiElimina
  4. tibor takàcs, il miglior regista dei bmovie, se capolavori, come: non aprite quel cancello,e sola in quella casa,sono esistiti, è solo merito suo..... pensavo fosse andato in pensione, ma ho scoperto che quest'anno uscirà nelle sale con spiders 3D!!!!

    RispondiElimina

LEGENDA - per capire meglio le nostre recensioni e le nostre votazioni

Questo blog tratta esclusivamente film di infimo livello, per cui i nostri criteri di giudizio sono totalmente differenti da quelli che potreste trovare in un qualsiasi sito di recensioni cinematografiche; nello specifico noi qui a Pellicole dall'Abisso teniamo conto di 5 fattori ed abbiamo deciso di esprimere il voto in centesimi per consentire maggiori sfumature;

1) VOTO TRASH: è il più importante ed è un voto generale; se volete semplicemente sapere quanto sia ''patetico'' o involontariamente comico un film fate riferimento a questo dato.

2) VOTO NOIA: abbiamo scoperto nella nostra esperienza che la noia è un elemento ricorrente (ed estremamente fastidioso) di questo genere di film. Più è alto il valore più bisogna avere le palle di ferro per poterlo sostenere

3) RIDICOLAGGINE DEGLI EFFETTI SPECIALI: non credo servano particolari spiegazioni.

4) PRESUNZIONE DELLA REGIA: In molti casi i registi sono ben consci di star girando una puttanata clamorosa, e quinidi tendono a prendersi in giro da soli.. ma ci sono altri registi che invece sono fermamente convinti che il loro film sia una specie di capolavoro visionario low-budget, e spesso sono proprio questi i più grandi capolavori del trash. più è alto il valore più il film ''se la crede''.

5) INCOMPETENZA DEGLI ATTORI: inutile dare un voto alle abilità degli attori in questo genere di film, abbiamo ritenuto più funzionale dare una valutazione di quanto gli attori siano cani