BENVENUTI!


Ben arrivati nel nostro blog! Siamo cinque ragazzi con la passione ormai da anni per i b-movies, abbiamo deciso di cimentarci in questo progetto principalmente per nostro personale diletto, ma speriamo anche di essere utili con le nostre recensioni a qualche amante del trash di passaggio.

Saluti.

11 novembre 2011

DARK DESCENT

di Daniel Knauf, con Dean Cain, Scott Wiper e Biliana Petrinska. UFO/2002/USA.

“Murdock sei un coglioneeeeeeeeeeeee!”
Toccante urlo finale del cattivo di turno.


Will Murdock è un efficiente poliziotto, uno dei migliori, ha un solo difetto: è claustrofobico. Ovviamente non poteva fare la guardia al parchetto, o inseguire i malviventi in bicicletta in stile “Pacific Blue”...mannò! Lui pensa bene di andare a lavorare in una base sottomarina.
Questa enorme base pare serva a trivellare il fondale, alla ricerca di non si sa bene quale minerale, ed è quindi dotata di un ampia gamma di operai, un dottore cattivo, dei bulgari armati, un night club pieno di spogliarelliste e una sola persona che controlla tutti: lui.

Presto Will dovrà indagare su una lunga serie di suicidi (ridicoli) tra gli operai e scoprirà così che la causa sono le allucinazioni provocate dai medicinali, distribuiti dal dottore di bordo.
Nel frattempo un gruppo di bulgari incazzati e pagati da un’agenzia (?) per distruggere la documentazione sui farmaci incriminati riuscirà ad arrivare alla base e sarà compito di Will fermare i loro terribili piani (?), cercando di sopravvivere alle loro mitragliette e a certi effetti speciali agghiaccianti...

[SPOILER]
In realtà, documenti a parte, i malviventi ce l’hanno solo con il nostro caro poliziotto, che verrà quindi invitato dal suo capo a lasciare immediatamente la base.
Will invece ha una idea tutta sua su come risolvere la spinosa situazione, decide infatti di far saltare in aria l’intera base!
Per la gioia di tutti.
Anziché prenderlo a testate, l’equipaggio evacua in tutta fretta, permettendo a Will di dedicarsi all’abbattimento uno per uno dei soliti cattivi, per poi zoppicare via all’ultimo con una tuta da sub.
[FINE SPOILER]

Non sforzatevi...tutto ciò non ha affatto senso.

Durante il film si è costretti a sopportare una serie di sfortunati eventi, come la situazione sentimentale del protagonista (che ha perso la sua famiglia mentre se la faceva con l’amante), la sua fobia, il suo rapporto conflittuale con gli operai e con il suo fedele amico e poliziotto, che sarà cacciato a calci nel sedere dal nostro eroe nel giro di due millisecondi. Così.
Se state pensando che tutto ciò possa avere un minimo sviluppo o una qualche utilità per la trama....vi sbagliate di grosso! Tutte queste cose ci vengono dette, vengono ribadite...e basta, non servono a nessuno!
In questo film tutto si risolve con una mezz’ora buona di sparatorie ridicole e un’inutile esplosione finale.

Mi sono fatta abbindolare dalla presenza di Dean Cain (ormai ricorrente in un certo genere di film vergognosi) ma mi son pentita dopo 10 minuti.
Lasciate perdere.


Recensito da: Leotorda


VOTI
TRASH: 65/100
Noia: 77/100
Ridicolaggine degli effetti speciali: 80/100
Presunzione della regia: 54/100
Incompetenza degli attori: 49/100





Se ti piace guarda anche: Post Impact, Lois & Clark - Le nuove avventure di Superman, un film a caso con Dean Cain nei panni dell’eroe.

1 commento:

  1. Questo è uno dei pochi film con dean cain che non ho mai visto, il fatto che possa essere un film vergognoso, dovrebbe farmi desistere dal cercarlo, ma i ricordi d'infanzia in cui il caro vecchio dean indossava il costume da superman,mi incita alla visione.... dopo tutto ho guardato bailey il cane più ricco del mondo, cosa può esserci di peggio!!!!

    RispondiElimina

LEGENDA - per capire meglio le nostre recensioni e le nostre votazioni

Questo blog tratta esclusivamente film di infimo livello, per cui i nostri criteri di giudizio sono totalmente differenti da quelli che potreste trovare in un qualsiasi sito di recensioni cinematografiche; nello specifico noi qui a Pellicole dall'Abisso teniamo conto di 5 fattori ed abbiamo deciso di esprimere il voto in centesimi per consentire maggiori sfumature;

1) VOTO TRASH: è il più importante ed è un voto generale; se volete semplicemente sapere quanto sia ''patetico'' o involontariamente comico un film fate riferimento a questo dato.

2) VOTO NOIA: abbiamo scoperto nella nostra esperienza che la noia è un elemento ricorrente (ed estremamente fastidioso) di questo genere di film. Più è alto il valore più bisogna avere le palle di ferro per poterlo sostenere

3) RIDICOLAGGINE DEGLI EFFETTI SPECIALI: non credo servano particolari spiegazioni.

4) PRESUNZIONE DELLA REGIA: In molti casi i registi sono ben consci di star girando una puttanata clamorosa, e quinidi tendono a prendersi in giro da soli.. ma ci sono altri registi che invece sono fermamente convinti che il loro film sia una specie di capolavoro visionario low-budget, e spesso sono proprio questi i più grandi capolavori del trash. più è alto il valore più il film ''se la crede''.

5) INCOMPETENZA DEGLI ATTORI: inutile dare un voto alle abilità degli attori in questo genere di film, abbiamo ritenuto più funzionale dare una valutazione di quanto gli attori siano cani