BENVENUTI!


Ben arrivati nel nostro blog! Siamo cinque ragazzi con la passione ormai da anni per i b-movies, abbiamo deciso di cimentarci in questo progetto principalmente per nostro personale diletto, ma speriamo anche di essere utili con le nostre recensioni a qualche amante del trash di passaggio.

Saluti.

3 febbraio 2011

GLI EREDI DI KING KONG

Di Ishiro Honda, con Akira Kubo, Jun Tazaki, Andrew Hughes, Yukiko Kobayash, GIAPPONE 1968

INGREDIENTI:
- Cento tonnellate di mostri gommosi anche surgelati (Rodan, Anghilass, Ullok, Garosaurus, Gorghino, Godzilla, Varan, Spigax, Marghun, Manda)
- Un esperimento segretissimo giapponese sull'isola di Zorzolaki, se non e segretissimo va bene lo stesso basta che sia lungo e pretestuoso
- 40 minuti di una missione spaziale altresì giapponese anche riciclata da un altro film (serve ad allungare l'impasto)
- Almeno 200 chili di giapponesi in carne e ossa, di cui 80 chili eroici e 80 che sappiano fare tanti rumori con la bocca
- 55 fumogeni gialli, blu e rossi da fare splodere nelle scene di combattimento, in alternativa potete anche usare della sabbia da gettare per aria all'occorrenza
- Q.B. di alieni cattivissimi che vogliono sottomettere la terra
- Un pizzico di origano per tenere buono Rodan mentre preparate l'impasto
- Due palle di ferro (per reggere tutti gli 88 minuti di pellicola)
- Il pianeta terra ricostruito con risibili modellini in cartoncino (da preparare il giorno prima)

PREPARAZIONE
Mettete tutti i mostri sull'isola di Zorzolaki, senza un motivo apparente, portate avanti un misterioso esperimento segreto nello spazio che coinvolga la luna. Assicuratevi che i mostri siano controllati da potentissime apparecchiature elettroniche infallibili almeno fino a dopodomani.
Mescolate in una navicella la base segreta sull'isola con la spedizione nello spazio, aggiungete una velatissima storia d'amore tra l'eroe Khezzoo e la ricercatrice Koikio.
Mettete in un vulcano una base segreta degli alieni Kilaak che vogliono sottomettere la terra controllando con delle onde radio i mostri. Lasciate riscaldare per mezz'ora abbondante.
Ponete ora ogni mostro in una delle principali metropoli terrestri (ad esempio Rodan a Mosca e Manda a Londra), triturate con le loro zampette pelose i modellini precedentemente preparati. Spargete terrore e un pizzico di morte senza esagerare.
Applicate una intelligenza superiore a Khezzoo e fategli capire le cose prima di tutti gli altri, conducetelo sulla luna a sminuzzate la base di controllo dei mostri aliena.
Ora spostate i mostri nel vulcano e fategli triturare finissimamente gli alieni Kilaak, miscelate bene anche il mostro alieno Jidorijk che dovrebbe teoricamente polverizzarvi Rodan e compagnia bella, se dovesse essere Jidorijk a sbriciolarsi non preoccupatevi e aggiungete tanta acqua.
Attendete 88 minuti martellandovi di tanto in tanto le palle per tenervi svegli, poi togliete il DVD dal televisore e aspettate che vi riattivi il cervello prima di scrivere la recensione. 
Se non ne siete in grado, copiate la ricetta così come scritta sulla confezione.
Grazie, Suor Germano

Recensito da: Ortnid

VOTI
TRASH: 65/100
Noia: 80/100
Ridicolaggine degli effetti speciali: 83/100
Presunzione della regia: 12/100
Incompetenza degli attori: 60/100


SE TI PIACE GUARDA ANCHE: Sbizzarrisciti eroe, in questo blog ne trovi a chili di film del genere


Nessun commento:

Posta un commento

LEGENDA - per capire meglio le nostre recensioni e le nostre votazioni

Questo blog tratta esclusivamente film di infimo livello, per cui i nostri criteri di giudizio sono totalmente differenti da quelli che potreste trovare in un qualsiasi sito di recensioni cinematografiche; nello specifico noi qui a Pellicole dall'Abisso teniamo conto di 5 fattori ed abbiamo deciso di esprimere il voto in centesimi per consentire maggiori sfumature;

1) VOTO TRASH: è il più importante ed è un voto generale; se volete semplicemente sapere quanto sia ''patetico'' o involontariamente comico un film fate riferimento a questo dato.

2) VOTO NOIA: abbiamo scoperto nella nostra esperienza che la noia è un elemento ricorrente (ed estremamente fastidioso) di questo genere di film. Più è alto il valore più bisogna avere le palle di ferro per poterlo sostenere

3) RIDICOLAGGINE DEGLI EFFETTI SPECIALI: non credo servano particolari spiegazioni.

4) PRESUNZIONE DELLA REGIA: In molti casi i registi sono ben consci di star girando una puttanata clamorosa, e quinidi tendono a prendersi in giro da soli.. ma ci sono altri registi che invece sono fermamente convinti che il loro film sia una specie di capolavoro visionario low-budget, e spesso sono proprio questi i più grandi capolavori del trash. più è alto il valore più il film ''se la crede''.

5) INCOMPETENZA DEGLI ATTORI: inutile dare un voto alle abilità degli attori in questo genere di film, abbiamo ritenuto più funzionale dare una valutazione di quanto gli attori siano cani