BENVENUTI!


Ben arrivati nel nostro blog! Siamo cinque ragazzi con la passione ormai da anni per i b-movies, abbiamo deciso di cimentarci in questo progetto principalmente per nostro personale diletto, ma speriamo anche di essere utili con le nostre recensioni a qualche amante del trash di passaggio.

Saluti.

8 dicembre 2010

2012: SUPERNOVA

Di Anthony Fankhauser, con Brian Krause, Heather McComb, Najarra Townsend ed altre nullità. USA/2009/The Asylum

"tempo scorre."
"Tempus fugit" secondo i doppiatori italiani.

"non ce la faremo mai!" 
Ragazzina rompicazzo riguardo il passaggio attraverso due macchine che stanno facendo manovra a 8 metri di distanza tra loro

Kelvin, uno scenziato del distaccamento NASA di Pessano con Bornago, è a conoscenza di un cataclisma che minaccia di trasformare la terra in un "deserto radioattivo" (cit): l'esplosione di una vicina supernova ha sprigionato una tempesta di raggi gamma che colpirà la terra trasformandola inevitabilmente in negativo. Il problema è che pensava di avere molto più tempo, essendosi affidato a due studiosi comunisti totalmente inetti. 
Ennesimo polpettone poverissimo made in Asylum, con tre attori insopportabili, trama noiosissima e scontata ed effetti speciali patetici sulla falsariga del blockbuster (?!) "2012: Doomsday". La mia recensione potrebbe anche concludersi qui. Se avete familiarità con Asylum avete già capito tutto, per tutti gli altri cercherò di tirar fuori qualcosa di un po' più definito da questa insignificante pellicola. Dunque, per prima cosa i personaggi. Kelvin purtroppo è sposato e, non pago, ha pure una figlia: la madre è la classica rompicoglioni saccente che pensa di avere in mano la situazione, la figlia è il personaggio inutile che non sa fare nulla, urla e ogni 5 secondi cade in depressione e dice ''moriremo tutti!" "non ce la faremo mai" "aaaaah". Sempre. Anche quando la mamma parcheggia. Gli scienziati: un russo pelato e una cinese strafiga che ovviamente è un'infiltrata e vuole sabotare la missione. Ora, perchè? La Cina è favorevole alla distruzione del mondo? Boh, evidentemente si.. forse voleva impedire lo svolgimento del piano assolutamente folle escogitato dal dottor Stocazzo per difendere il mondo dai raggi gamma: "facciamo esplodere millemila missili nucleari nella magnetosfera in modo da creare uno scudo radioattivo! dai che figata facciamolo! però è troppo facile usare i missili intercontinentali, portiamoli su uno ad uno con lo space shuttle al costo di millantamila dollari a traversata! così se per puro caso il mondo sarà salvo almeno sarà devastato dalla crisi economica!". Tralasciamo il fatto che le parti in cui compare lo shuttle sono chiaramente ingiallite immagini di repertorio e che le tute spaziali sono in realtà delle salopet da meccanico.
[SPOILER]
Lodevole il finale alla Armageddon, con il dottore che si esibisce in un monologo "strappalacrime" in videoconferenza con il suo tirapiedi, nel quale il protagonista fa' intendere di volersi sacrificare per il pianeta, peraltro senza motivo, salvo poi tornare sulla terra, probabilmente a piedi, nello stupore generale (oooooh). Il film lascia non poche domande a cui il dottor Kelvin cerca di rispondere in maniera a dir poco approssimativa e confusionale nel suo discorso finale fuoricampo. 
[FINE SPOILER]

Un film patetico ed insignificante, fatto col culo, poco brillante, scontato e girato da un incapace.. insomma, un buon prodotto Asylum.

P.S: superfluo dire che il 2012 non centra un cazzo ed è lì solo per creare il parallelismo con la controparte famosa di questo schifo.

Recensito da: Imrahil

VOTI
TRASH: 67/100
Noia: 85/100
Ridicolaggine degli effetti speciali: 75/100
Presunzione della regia: 23/100
Incompetenza degli attori: 79/100


SE TI PIACE GUARDA ANCHE: perchè vedere un altro film del genere? vai a troie..

Nessun commento:

Posta un commento

LEGENDA - per capire meglio le nostre recensioni e le nostre votazioni

Questo blog tratta esclusivamente film di infimo livello, per cui i nostri criteri di giudizio sono totalmente differenti da quelli che potreste trovare in un qualsiasi sito di recensioni cinematografiche; nello specifico noi qui a Pellicole dall'Abisso teniamo conto di 5 fattori ed abbiamo deciso di esprimere il voto in centesimi per consentire maggiori sfumature;

1) VOTO TRASH: è il più importante ed è un voto generale; se volete semplicemente sapere quanto sia ''patetico'' o involontariamente comico un film fate riferimento a questo dato.

2) VOTO NOIA: abbiamo scoperto nella nostra esperienza che la noia è un elemento ricorrente (ed estremamente fastidioso) di questo genere di film. Più è alto il valore più bisogna avere le palle di ferro per poterlo sostenere

3) RIDICOLAGGINE DEGLI EFFETTI SPECIALI: non credo servano particolari spiegazioni.

4) PRESUNZIONE DELLA REGIA: In molti casi i registi sono ben consci di star girando una puttanata clamorosa, e quinidi tendono a prendersi in giro da soli.. ma ci sono altri registi che invece sono fermamente convinti che il loro film sia una specie di capolavoro visionario low-budget, e spesso sono proprio questi i più grandi capolavori del trash. più è alto il valore più il film ''se la crede''.

5) INCOMPETENZA DEGLI ATTORI: inutile dare un voto alle abilità degli attori in questo genere di film, abbiamo ritenuto più funzionale dare una valutazione di quanto gli attori siano cani