BENVENUTI!


Ben arrivati nel nostro blog! Siamo cinque ragazzi con la passione ormai da anni per i b-movies, abbiamo deciso di cimentarci in questo progetto principalmente per nostro personale diletto, ma speriamo anche di essere utili con le nostre recensioni a qualche amante del trash di passaggio.

Saluti.

22 giugno 2010

SANGRAAL - la spada di fuoco

Di Michele Massimo Tarantini, con Pietro Torrisi, Yvonne Fraschetti e Mario Novelli, Italia/1982/Filmline

"Siamo una popolazione pacifica."
Sangraal dopo aver sterminato un esercito

"SANGRAAAAAAAAAL!!!!"
Il sacerdote Nanuk su qualsiasi cosa

La pacifica popolazione delle pianure viene attaccata e sconfitta da una bellicosa tribù vicina ed è così costretta a cercare una nuova "terra promessa". Il loro ''Mosè'' è questo Sangraal, figlio del defunto re, che prende la guida del suo popolo  e che si rivela essere uno degli eroi più scarsi della storia del cinema. Prima viene spernacchiato dal suo popolo perchè non riesce a trovare un posto dove stabilirsi, poi offre aiuto (per la verità non richiesto) alla bella  figlia di un capo tribù intenta a combattere contro i tirapiedi di un pericoloso sacerdote, di nome Nanuk, che preleva giovani fighette per sacrificarle alla sua dea. Bella per te, Sangraal, se non fosse che un minuto dopo arriva Nanuk in persona e pialla il buco del culo a lui, a sua moglie, a tutto il suo popolo e pure al resto del villaggio che sciaguratamente aveva eletto Sangraal a suo protettore. In finale sopravvivono lui, la figlia figona del capo del villaggio e un cazzo di cinese che non si sa da dove arriva e rompe le palle ogni due per tre con i proverbi del suo paese (ma proverbi tipo, ''al mio paese  dice che se  tu pulisce culo e acqua tloppo calda, se aggiungele aqua fledda meglio.." eeeh, la saggezza popolare). Bene, quello che si ripropone di fare Sangraal è di riportare in vita la sua amata ed intraprende con i suoi nuovi compagni di viaggio un periglioso viaggio alla ricerca dell'unica persona che può aiutarli. Non temete, anche se ho scritto molto non ho spoilerato nulla.. questo è infatti ciò che accade nel primo quarto d'ora, e direi che con la storiella posso fermarmi qui.
Per quanto riguarda il film.. come avrete immaginato ci troviamo di fronte ad un clone di Conan il Barbaro, quindi aspettatevi generosissimi mutandoni di pelo, donne mezze nude e tutto il resto. Quello che mi ha stupito (almeno all'inizio del film) è la qualità degli effetti speciali.. Certo, è molto più economico allestire un film fantasy che un film di fantascienza, ma sono rimasto veramente colpito dalla qualità degli sbudellamenti , delle mutilazioni eccetera, soprattutto tenendo conto che stiamo parlando di un film del 1982! 
[SPOILER]
Ovviamente tutto il buon lavoro viene vanificato con l'apparizione dei ''mostri delle caverne'' che altro non sono che persone nude pitturate di verde con in faccia un sacchetto di carta.
[FINE SPOILER]
La trama.. cosa volete.. nulla di speciale ovviamente, ma quello che ci si potrebbe aspettare da un clone di Conan il Barbaro, e idem per la recitazione. In tutta onestà non penso sia stato studiato per essere un film di serie b, ma per essere la vera risposta italiana al molto più celebre film con Arnold Schwarzenegger.
Una cosa ho trovato molto divertente, ma forse sono solo io.. ed in ogni caso si tratta di un dettaglio: Sangraal possiede una fighissima spada lucente lunghissima, possente e magnificente. Chissà come schizzeranno le teste con un'arma del genere! beh.. non lo sapremo mai.. perchè la usa esclusivamente per fare il figo, tipo per piantarla a terra e dire frasi ad effetto. Quando si tratta di combattere utilizza una specie di coltellino svizzero di plastica! Gli avranno detto ''Oh, mi raccomando la spada buona non romperla eh.. che quella abbiamo.."
Bene. eccoci al verdetto.. direi deluso dal punto di vista trash, ma piacevolmente colpito dal punto di vista estetico in generale. Però qui si recensiscono solo b-movies.. quindi le sue valutazioni non saranno certo stratosferiche.

Recensito da: Imrahil

VOTI
TRASH: 64/100
Noia: 63/100
Ridicolaggine effetti speciali: 52/100
Presunzione regia: 87/100
Incompetenza degli attori: 68/100



SE TI PIACE GUARDA ANCHE
Conan il barbaro!

Nessun commento:

Posta un commento

LEGENDA - per capire meglio le nostre recensioni e le nostre votazioni

Questo blog tratta esclusivamente film di infimo livello, per cui i nostri criteri di giudizio sono totalmente differenti da quelli che potreste trovare in un qualsiasi sito di recensioni cinematografiche; nello specifico noi qui a Pellicole dall'Abisso teniamo conto di 5 fattori ed abbiamo deciso di esprimere il voto in centesimi per consentire maggiori sfumature;

1) VOTO TRASH: è il più importante ed è un voto generale; se volete semplicemente sapere quanto sia ''patetico'' o involontariamente comico un film fate riferimento a questo dato.

2) VOTO NOIA: abbiamo scoperto nella nostra esperienza che la noia è un elemento ricorrente (ed estremamente fastidioso) di questo genere di film. Più è alto il valore più bisogna avere le palle di ferro per poterlo sostenere

3) RIDICOLAGGINE DEGLI EFFETTI SPECIALI: non credo servano particolari spiegazioni.

4) PRESUNZIONE DELLA REGIA: In molti casi i registi sono ben consci di star girando una puttanata clamorosa, e quinidi tendono a prendersi in giro da soli.. ma ci sono altri registi che invece sono fermamente convinti che il loro film sia una specie di capolavoro visionario low-budget, e spesso sono proprio questi i più grandi capolavori del trash. più è alto il valore più il film ''se la crede''.

5) INCOMPETENZA DEGLI ATTORI: inutile dare un voto alle abilità degli attori in questo genere di film, abbiamo ritenuto più funzionale dare una valutazione di quanto gli attori siano cani